Città a parole

Un nuovo appuntamento per il Festival della parola: sabato 26 giugno 2021 alle ore 20.00

IL MEDITERRANEO E I RACCONTI

Festival della Parola | Abitare poeticamente la città

Si apre un’estate all’insegna degli incontri dal vivo (e online per non perdere i contatti)

Il Mediterraneo si racconta dal vivo. Finalmente il Festival della Parola | Abitare poeticamente la città apre agli incontri in carne ed ossa. Dopo i dialoghi online di tutta la primavera scorsa, l’estate del Festival della Parola di Leggo quando voglio/Poesia in Azione si apre con un calendario dal vivo.

Il 26 giugno ad Andria, alle 20 centro Zenith, con il contributo della Fondazione Puglia Città a parole il nuovo spettacolo con la regia di Alessandro Cavoli in cui la parola diventa quella della città in letteratura e in musica. Un mix sapiente di descrizioni urbane fa un nuovo paesaggio che sorge sempre nuovo e cui lo spettatore assiste e viaggia per il mondo stando fermo. Le città, i luoghi noti e meno noti, sorgono e si materializzano con le voci in parola di Silvana Kühtz, Nadia Casamassima e Carla Latorre e con la voce in musica di Rino Locantore e Gerardo Tango. Alcuni estratti dei classici della letteratura e del cantautorato italiano e internazionale, alcuni scritti di grandi architetti e urbanisti, e inediti di Casamassima e Kühtz, compongono questo spettacolo per tutti. Forse ogni città è tante città e lo scopriamo in questa avventura. La particolarità è anche un allestimento speciale, tutto da scoprire, con un palco compatto.

Il Festival della Parola | Abitare poeticamente la città si avvale del patrocinio Università degli Studi della Basilicata, Nature City Lab, Millelibri – Poesia e altri mondi, Gal Sud Est Barese, Casa de la Poésie El Cactus e collaborazione con Regione Puglia, assessorato cultura e sviluppo delle imprese culturali.

***

CENTRO ZENITH | Via Parco d’Excelsis, Contrada Morgigni | Andria, Puglia
PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA
cell. e whatsapp 3396914879
info@poesiainazione.it