Il peso del petalo

Un nuovo appuntamento per il Festival della parola: LECCE, sabato 3 luglio 2021 alle ore 24.00

Città a parole

Le attività del Festival della Parola | Abitare poeticamente la città, si trasferiscono dalla provincia di Bari e BAT dove si era aperta finalmente in presenza l’estate a fine giugno, e arrivano al centro di Lecce, letteralmente, perché si spostano con il furgone palco già attivato da qualche giorno. Grazie a una collaborazione con il festival Pe(n)sa Differente, festival dell’espressione creativa, il furgone palco arriverà al Museo Castromediano, Lecce.

Il tre luglio l’esperienza dei sensi della parola e della musica nel concerto sensoriale di Poesia in azione, IL PESO DEL PETALO, con la voce in parola di Silvana Kühtz e la voce in musica di Gerardo Tango. La notte dei musei apre alle 24 con questo evento speciale, che intreccia Festival della Parola |abitare poeticamente la città e il festival Pe(n)sa differente. Come forse per tutte le arti, al cuore della parola e della musica c’è la ricerca di noi stessi e l’indagine del mondo: parole e musica intrecciate dal vivo consentono a ciò che di noi è nascosto di venir fuori e fondersi nuovamente con il mondo. Il concerto sensoriale è un incontro di musica, voce e sensi, è un viaggio alla riscoperta delle percezioni e la magia è tutta qui: nella comunicazione silenziosa ed elegante che riesce, tra le altre cose, in alcuni momenti dello spettacolo, a fare a meno della vista e a valorizzare unicamente la percezione sonora. Un dialogo intimo e delicato tra musica e parola, un’esperienza sensoriale per risvegliare parti di noi troppo spesso e da troppo tempo sopite. È una produzione artistica che propone un modo diverso di vivere il concerto per esplorare vari modi di percepire, non c’è solo l’ascolto, c’è il sentire.

Il Festival della Parola | Abitare poeticamente la città si avvale del patrocinio Università degli Studi della Basilicata, Nature City Lab, Millelibri – Poesia e altri mondi, Gal Sud Est Barese, Casa de la Poésie El Cactus e collaborazione con Regione Puglia, assessorato cultura e sviluppo delle imprese culturali, DIPARTIMENTO TURISMO, ECONOMIA DELLA CULTURA E VALORIZZAZIONE DEL TERRITORIO