L’Immensa Bellezza

Un concerto spettacolo in cui la musica d’autore,
arrangiata per orchestra, incontra la parola.

L’Immensa

Bellezza

Un’esplosione di bellezza poesia e musica, che sfocia in fuochi di artificio fatti di parole e suoni. Attraverso le parole di grandi poetə e scienziatə, astronautə, premi Nobel e la musica di grandi colonne sonore e grandi canzoni del passato e del presente.

Un dialogo tra parola e musica, un intreccio di emozioni che faranno vivere agli spettatori, di tutte le età, un momento magico. “Da tempo il mio lavoro di ricerca è incentrato sul tema della meraviglia” sottolinea Silvana Kühtz ideatrice dello spettacolo “e di quanto poeti e scienziati siano vicini nel raccontare la bellezza che abbiamo intorno. Per questo nello spettacolo troverete testi degli astronauti Paolo Nespoli e Kathryn D. Sullivan, della poetessa Wislawa Szymborska, delle scienziate Marie Curie e Rachel Carson. L’orchestra, composta da più di 30 strumentistə e tre cantanti, sotto la sapiente direzione di Dominga Damato è poi il perfetto contraltare alle parole”.

“Avevamo da tempo in animo di proporre uno spettacolo con Silvana Kuhtz” dice il maestro Dominga Damato; “e questo è un progetto cui tengo molto. Con le musiche spazieremo andando da Morricone alla Piaf, da Piazzolla a Amy Winehouse. Si tratta di un delicato intreccio fra musica, canzone e parola.”

Red Shoes Women Orchestra
diretta da Dominga Damato
voce in parola di Silvana Kühtz
voci in canto di Enza Carenza | Denise Degiglio | Marie Nicole Bacco
regia Silvana Kühtz e Dominga Damato

***

Dicono di noi…