quando tutto il resto manca - Silvana Kuhtz - Poesia in Azione
7651
post-template-default,single,single-post,postid-7651,single-format-standard,edgt-cpt-1.0.2,ajax_fade,page_not_loaded,,homa-ver-1.7, vertical_menu_with_scroll,smooth_scroll,blog_installed,wpb-js-composer js-comp-ver-4.12,vc_responsive

quando tutto il resto manca – Silvana Kuhtz

Quando tutto il resto manca
e le ossa sbattono al vento,
in soccorso luce e ombra,
e s’accende il castello
come un pezzo di sole.
Avevo lasciato tutto
dentro il prato molle.
Il fango del passato e
il niente del futuro.
Tutto quanto rimasto era
solo una corolla di pace
un filo di storie per tenersi compagnia
una venatura increspata di giallo, un tramonto di petali.
È tutto senza senso e tu lo sai.
Silvana Kuhtz
 
(questa foto di Maia Flore)
 

condividiShare on Facebook
Facebook
0
No Comments

Post a Comment

Avvertenza: questo sito consente l’invio di cookie di terze parti, per inviarti messaggi in linea con i tuoi interessi. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso, all’installazione di tutti o di alcuni cookie, si veda l’informativa sui cookie Vai alla informativa sui cookie

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi